Megaupload, possibile apertura a fine 2012

Megaupload, possibile apertura a fine 2012

Megaupload, dal 21 marzo del 2005 (giorno del suo lancio) al 19 gennaio del 2012 (giorno in cui il Dipartimento di Giustizia degli USA lo ha sequestrato, di fatti oscurandolo, per pirateria e violazione del diritto di autore), ha rappresentato il principale sito di file hosting internazionale, grazie ai suoi 150 milioni di iscritti con visite giornaliere di 50 milioni di internauti. Con la chiusura di Megavideo, gli internauti sono rimasti un po’ in difficoltà nel trovare servizi in grado di scaricare file (di natura video principalmente).

Sta di fatto che a riaccendere le speranze dei fan di Megaupload ci ha pensato direttamente Kim Dotcom (nome d’arte di Kim Schmitz), fondatore e proprietario del sito di upload di file disponibile in 20 lingue, che tramite Twitter ha fatto sapere che Megaupload aprirà a fine 2012. Più grande, più veloce, sicuro al 100% e migliore rispetto alla versione precedente: sono questi gli aggettivi con cui Dotcom definisce la “nuova creatura”. Se nel giro del prossimo trimestre la notizia venisse confermata, sarebbe una manna per i tanti fan di questo importante servizio di file hosting.

Il nome del progetto a cui Kim Dotcom sta lavorando in Nuova Zelanda è “Megabox” e la sua mission di fondo sarà rappresentata inerente all’abbattimento dell’intermediazione tra gli autori e gli utenti, tematica a cui stava già dedicando tanto tempo prima dell’intervento dell’FBI. Gli autori guadagnerebbero grazie a Megabox il 90% degli incassi con il vantaggio di rivolgersi direttamente al pubblico di riferimento. La sfida alle case discografiche, almeno a parole è partito. Vedremo se sarà considerato legale al 100% dagli organi competenti.

Share This

Nessun commento:

Posta un commento

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Designed By Blogger Templates