Samsung HMX-F90, la telecamera compatta che sfida la crisi e gli smartphone.

Samsung HMX-F90, la telecamera compatta che sfida la crisi e gli smartphone.

Nell'era della massima diffusione di smartphone e tablet tutti gli altri dispositivi multimediali stanno sperimentando una notevole diminuzione degli acquisti. Infatti molte persone reputano superfluo l'acquisto di dispositivi specifici per le riprese video o per scattare le foto, dal momento che si ritrovano in possesso di strumenti che permettono di abbinare svariate altre funzione ad una buona qualità, sia delle riprese che degli scatti. Naturalmente un tale discorso è perfettamente calzante solo se si parla di dispositivi compatti, utili esclusivamente per un uso amatoriale, anche con costi relativamente bassi, ma che, per i motivi già elencati e per le conseguenze della crisi economica mondiale, sono costretti ad essere relegati in secondo piano.

Le aziende, soprattutto quei marchi che non sono specializzati nella produzione e commercializzazione di prodotti di elevata qualità, devono necessariamente correre ai ripari, pena la perdita di una fetta molto consistente di mercato e, di conseguenza, di un flusso di introiti molto consistente. Tra le varie strategie applicate dalle case costruttrici, per combattere il calo delle vendite, quella più audace è quella adottata da Samsung, che lancerà sul mercato una videocamera compatta, la HMX-F90 che riprende solo con una qualità di immagine di 720p, al contrario della maggior parte dei dispositivi che utilizza anche la qualità a 1080p.

Questo limite, che a detta degli esperti è dovuto ad una carenza hardware più che software della telecamera HMX-F90, in realtà è soppiantato da uno zoom ottico a 52x e da un costo molto basso, che si aggirerà intorno al centinaio di Euro. La telecamera HMX-F90 della casa koreana, oltre ad essere una buona alternativa tuttofare a basso costo, è dotata di uno schermo da 2,7”, di una uscita HDMI, di un software integrato per il video-editing ed offre anche la possibilità di registrare direttamente su SDHC (Secure Digital High Capacity). Purtroppo però manca di una connessione wireless e quindi anche del tasto cosiddetto “Share”, per cui, una volta effettuate le riprese sarà comunque necessario utilizzare un Pc per poter condividere le proprie immagini ed i propri ricordi.
Share This

Nessun commento:

Posta un commento

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Designed By Blogger Templates