Facebook, attenzione alla bufala sulla privacy

Facebook, attenzione alla bufala sulla privacy

Da tempo su Facebook compare un messaggio comunicante che se clicchi su “mi piace” i dati saranno resi pubblici da Google e altri motori di ricerca e quindi viene violata la privacy, tutto questo è causato sembra che sia stato causato da un errore avvenuto durante i continui cambiamenti di Facebook. Ma tutto ciò non è vero! Il messaggio che potete trovare è il seguente: “FB è cambiato! Tutti i: commenti, "Mi piace", e altro ora sono disponibili su Google ! Per favore, muovete il mouse sopra il mio nome senza cliccare, aspettate di vedere la piccola finestra visualizzata, spostate il mouse su " Aggiornamenti attivati" e deselezionate "Commenti a Mi piace". Su richiesta farò lo stesso per voi, così i nostri commenti sui nostri amici e le nostre famiglie non saranno resi pubblici! Copiate questo messaggio nel vostro stato se non volete che ogni vostro movimento sia visibile a tutti nel menu a destra! GRAZIE.
Per favore fatelo tutti è importante per la nostra privacy.fai copia e incolla”. I motivi per cui non dovete credere a questo messaggio sono molteplici ma tra i principali troviamo che Facebook non ha nessun interesse ha rendere pubblico e comunicare le preferenze degli utenti a terzi, non ha nessun interesse a far apparire il comando “mi piace” su Google per poter guadagnare dalle Api ( Application Programming Interface).
Share This

Nessun commento:

Posta un commento

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Designed By Blogger Templates