iPhone 4S - Samsung, il plagio non esiste.

iPhone 4S - Samsung, il plagio non esiste.

Gli osservatori più attenti, avranno certamente ipotizzato che la mossa di Samsung contro l’iPhone 4s ha più un valore formale che sostanziale. Ma non possiamo dimenticare che la prima a dichiarare guerra è stata l’azienda Apple, e per questo la Samsung ha voglia di mostrare che la contaminazione tra i due dispositivi è quasi totale e non può essere assolutamente risolta con le battaglie legali. Sembrerebbero per lo più ripicche, ma siccome stiamo parlando di due grandi aziende è meglio definire il tutto come una rappresaglia legale che per ora sembra che non sia andata proprio a buon fine. Dopo la nascita dell’iPhone, sembra molto difficile immaginare uno smartphone che non assomigli al padre di tutti gli smartphone.

A determinati livelli la competizione è ardua e per questo diventa una sorta di ispirazione, e bene venga, se a trarne giovamento sono la tecnologia e l’umanità intera. D’altronde, è impossibile che il tribunale di Milano si sarebbe schierato con Samsung per non commercializzare nel nostro paese, il nuovo modello di iPhone 4s. Secondo l’azienda Coreana, l’azienda di Cupertino di è appropriata della sua tecnologia wireless violando ben due brevetti. Ma ciò nonostante, il giudice del tribunale di Milano, ha rinviato a giudizio al prossimo 16 dicembre, chiedendo ad entrambe gli imputati di depositare nuovo materiale da sottoporre ad esami nazione. Comunque sia fino alla nuova udienza, la commercializzazione del iPhone 4s non viene interrotta.
Share This

Nessun commento:

Posta un commento

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Designed By Blogger Templates