Anche le auto “si adeguano” ai progressi della tecnologia

Anche le auto “si adeguano” ai progressi della tecnologia

Quello dei netbook, degli smartphone e dei tablet è un mercato in netta crescita, sia per la loro praticità che per il fatto che permettono ai possessori di effettuare importanti operazioni, di svago o di lavoro, in movimento. A tal proposito, anche le più importanti case automobilistiche hanno capito come la tecnologia abbia rivoluzionato il mondo. Per fare un esempio, è possibile integrare il device in questione con la propria automobile.
Tutto ebbe origine con il Bluetooh con offriva all'utente l’opportunità di chiamare in vivavoce.

Poi, giacché gli utenti divenivano sempre più “evoluti”, è stata la volta dell’iPod, dell’iPhone, dell’iPad e del Blackberry che tra le tante cose permettono di ascoltare musica, giocare, ecc. Così i cassetti portaoggetti delle varie auto iniziarono ad includere gli ingressi Aux e Usb: a tal proposito, molto nota è stata la collaborazione Microsoft-Fiat con il noto “Blue&me”.
Con il passare del tempo, di sicuro le cause automobilistiche cercheranno di ottenere miglioramenti nell’integrazione con i moderni dispositivi che fungono tra le altre cose anche da navigatori, strumenti di consultazione delle previsioni del tempo, ecc.
Vedremo quali saranno i futuri miglioramenti.
Share This

Nessun commento:

Posta un commento

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Designed By Blogger Templates