I Promessi Sposi diventano i “Connessi Sposi” nell’era di Facebook

I Promessi Sposi diventano i “Connessi Sposi” nell’era di Facebook

Non ci sono dubbi sul fatto che Facebook abbia rivoluzionato il modo di comunicare.
Ma nell’era dei social network anche le opere letterarie vengono “riviste”. Ed è così che secondo Facebook, i Promessi Sposi di Alessandro Manzoni diventano i “Connessi Sposi”, trasposizione teatrale a cui potrete assistere dal 27/12 all’8/01 al Cardinal Massaia di Torino (nei giorni feriali spettacolo unico alle ore 21, nei giorni festivi doppio spettacolo alle ore 16 e alle ore 21, mentre il 31 spettacolo unico alle ore 21,30 con serata speciale Capodanno).
Il costo del biglietto intero è di 19 euro, 17 euro quello del ridotto.
La voce fuori campo è quella di Pino Insegno che illustrerà le vicende della storia, non ambientata nella Lombardia del ‘600, ma ai giorni nostri, dove a dominare è la tecnologia.
E così Facebook congiunge, Renzo Tramaglino, precario in un call center, e Lucia Mondella, il cui sogno è quello di fare la velina.
I due, che hanno l’intenzione di sposarsi, dovranno vedersela con Don Rodrigo che è il sindaco di «Balengo sul Lario».
La vicenda è decisamente “attuale”, forse “troppo attuale” ed ha come argomento di sfondo il futuro dei giovani.

Teatro Cardinal Massaia

Via Sospello 32, Torino

Tel: 011/25.78.81
Share This

Nessun commento:

Posta un commento

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Designed By Blogger Templates