Windows XP: Cosa fare quando leggete il messaggio “Errore nei dati (controllo di ridondanza ciclico)”

Windows XP: Cosa fare quando leggete il messaggio “Errore nei dati (controllo di ridondanza ciclico)”

Vi è mai capitato di leggere il seguente messaggio “Errore nei dati (controllo di ridondanza ciclico)” mentre stavate copiando un file o mentre provavate a rimuoverlo? Se avete provato in tutti modi, ma non riuscite a trovare la giusta soluzione, vuol dire che vi trovate di fronte ad un supporto, come CD, DVD, o nello scenario peggiore, ad un disco rigido che presenta alcuni problemi.
In quest’ultimo caso, qualora abbiate Windows XP come sistema operativo, vi suggerisco di controllare accuratamente il vostro hard disk.
Una procedura guidata come questa potrà semplificarvi la vita:
• Cliccate su “Start”.
• Andare su Esegui.
• Scrivete “cmd” all’interno della casella “Apri”.
• Cliccate sul tasto “Invio” per aprire una finestra di prompt dei comandi.
• Visualizzerete una nuova finestra, in cui andrete ad inserire il seguente comando chkdsk /f Premete Invio.
• In questo modo controllerete accuratamente il vostro disco rigido. La risposta più probabile sarà il seguente messaggio, qualora il file system sia di tipo NTFS: “Impossibile eseguire Chkdsk. Il volume è in uso da un altro processo. Programmare il controllo di questo volume all’avvio successivo del sistema? (S/N)”.
• Rispondete di sì premendo il tasto S.
• Procedete al riavvio del pc.
• Dopo questa operazione, partirà il controllo dell’hard disk fisso e vi verrà restituita la lista completa degli errori riscontrati, che il programma tenterà di correggere.
• Terminatala procedura avrete rimosso i problemi che non vi consentivano di copiare e/o di rimuovere i vostri file.
Ecco cosa fare quando leggete “Errore nei dati (controllo di ridondanza ciclico)”.
Share This

Nessun commento:

Posta un commento

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Designed By Blogger Templates