Virus della Guardia di Finanza: scopri come difenderti

Virus della Guardia di Finanza: scopri come difenderti

Da pochi giorni circola in Rete il temutissimo virus in grado di bloccare l’OS Windows del proprio pc. Diversi sono i metodi con cui questo video si diffonde: i più comuni sono direttamente online o via e-mail.
Quando il pc viene infettato, la prima schermata ad apparire è quella relativa alla Guardia di Finanza, con tanto di stemma e grafica ufficiale.
Il testo che viene restituito è che attraverso il proprio pc sono stati effettuati vari illeciti mediante l’accesso a siti porno e pedopornografici.
Per togliere l’infezione viene richiesto un pagamento online tramite pari a 100 €.
Naturalmente, quello in questione è un falso, dato che nell’ipotesi non basterebbe certo versare una penale.
Ecco come rimuovere il virus
• Spegnere il proprio computer, facendolo ripartire in modalità provvisoria, tenendo premuto il pulsante “F8”;
• Fare click su “Start” e poi su “Tutti i programmi”, allo scopo di aprire la lista di tutti i programmi installati;
• Cercare la cartella “Esecuzione automatica” e cliccarci su. Dovreste trovare il file ‘WPBT0.dll’o un file denominato grosso modo “0..exe”;
• Selezionatelo e rimuovetelo;
• Infine svuotate il cestino;
• Solo a questo punto potrete riavviare il pc.
La procedura in questione è semplice ed intuitiva, ma qualora ci fossero problemi eccovi i recapiti da contattare: sos@gat.gdf.it o 06-229381
Share This

Nessun commento:

Posta un commento

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Designed By Blogger Templates