Internet sotto censura anche nella nuova shanghai

Un giornale di hong kong qualche giorno fa aveva dichiarato che nella nuova shanghai la navigazione sarebbe stata aperta anche ai siti censurati dal governo cinese.
La notizia è stata subito smentita dallo stesso governo che conferma che anche nella new town di shanghai free trade zone internet è vietato sui siti censurati come nel resto di tutta la cina, come facebook, twitter, youtube e il sito del new york times.

Nessun commento:

Posta un commento