Google lancia il Chrome Web Store in Italia

Google lancia il Chrome Web Store in Italia

In passato l’ Apple Store, diventò subito popolare tra tutti gli utenti dei prodotti Apple,nel mondo. Successivamente arrivò l’Android Market, che si è mostrato all’altezza della concorrenza. Oggi finalmente è la volta del Chrome Web Store, che apre le sue porte agli italiani. Chi ha navigato con browsers come Firefox, sa che si possono estendere in suo potenziamento, che gli permette di fare cose che alla sua nascita non era in grado di fare, come per esempio bloccare alcune pubblicità, di scaricare video o di consultare le previsioni meteo. Molte applicazioni possono essere utili per il lavoro, per il divertimento, per il tempo libero e molto altro ancora.

Il Chrome Web Store, directory gestita da Google, contiene diverse applicazioni, estensioni e temi. Le applicazioni, sono al vera novità, alcune sono gratuite altre a pagamento, seguendo il modello business mobile dell’ Apple Store o dell’Android Market. Queste applicazioni si possono scaricare solo se si naviga nel web con Google Chrome. Si può accesere alle applicazioni in due modi: o da “per genere”, tramite menu a sinistra della pagina, oppure attraverso la casella di ricerca.

Una volta che si accede sulla pagina dedicata all’applicazione scelta, troviamo qui una serie di anteprima in immagini, dove ci verrà mostrato cosa installeremo, con una descrizione e i vari commenti di valutazione, la lingua usata dall’applicazione, la versione e l’ultima modifica. Quando l’applicazione è gratuita troviamo sulla destra ‘’ aggiungi a Google Chrome’’, e ci apparirà un popup che ci darà la possibilità di scaricarlo con l’installazione. Questa operazione si potrà raggiungere anche con altri browser, e tutto ciò potrebbe rivelarsi centrata per Google, gli sviluppatore e per gli utenti.

Google grazie a questo potrebbe spingere ancora di più Chrome e il sistema operativo Chromium. Gli sviluppatori, invece, guadagneranno in base al numero dei download. Mentre per gli utenti, guadagnano grazie a tutte le applicazioni gratuite, ma anche nel caso in cui un applicazione sia a pagamento, le cifre sarebbero comunque basse considerando ciò che si sta per installare sul proprio computer.
Share This

Nessun commento:

Posta un commento

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Designed By Blogger Templates