Il responsabile marketing di Nokia critica iPhone e Android, mentre tesse le lodi di Windows Phone

Il responsabile marketing di Nokia critica iPhone e Android, mentre tesse le lodi di Windows Phone

Niels Munksgaard, in qualità di responsabile marketing di Nokia, ha rilasciato un’interessante intervista al sito web Pocket-lint, dove ha presentato una panoramica generale sul mondo degli smartphone. In sintesi, Niels Munksgaard ha sparato a zero su iPhone e su Android, mentre ha tessuto le lodi di Windows Phone, a suo giudizio unica vera novità nel settore.
Scendendo più nel dettaglio, secondo il manager del colosso finlandese, iPhone ha oramai stancato i giovani poiché non è più una novità e ce l’hanno tutti. Gli smartphone targati Android sono stati oggetto di critica in quanto troppo complessi da utilizzare. Infatti secondo Niels Munksgaard, occorre essere scienziati informatici per essere in grado di utilizzare uno smartphone Android che ha tra l’altro, a suo giudizio, non rappresenta proprio il massimo della sicurezza. Quindi secondo il responsabile marketing di Nokia, sempre più giovani, soprattutto quelli “future-oriented” e coloro che cercano qualcosa di diverso si rivolgono a Windows Phone.
Chiara quindi la strategia con cui Nokia e Microsoft provano a farsi strada in questo mercato in netta ascesa, cercando di sottrarre quote di mercato ad Apple e a Google.
Per il momento i dati parlano chiaro: stando al terzo trimestre 2011, Google e Apple insieme totalizzano il 70% in materia di smartphone, mentre a Windows Phone restano solo le briciole con l’1,2%.
Urge cambiare strategia.
Chi volesse approfondire nel dettaglio i contenuti dell’intervista del manager dell’azienda finlandese può ciccare su questo link.
Share This

Nessun commento:

Posta un commento

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Designed By Blogger Templates