Come ripristinare il pc

Come ripristinare il pc



Quante volte ci si ritrova con il pc che si impalla continuamente o con le applicazioni e i programmi che “crashano”? In quei momenti non si ha bene la cognizione di quello che si potrebbe fare e dopo un semplice riavvio del sistema, che in genere risolve temporaneamente il problema, il pc ritorna a funzionare normalmente fino al crash successivo.
In genere un problema come questo è facilmente risolvibile, poiché è dovuto al non corretto funzionamento di uno o più software o applicazioni che sono installate sulla macchina ed è sufficiente effettuare un Ripristino del Sistema per riportare il pc ad uno stato di corretto funzionamento.
Il ripristino del sistema prevede che si riporti il pc ad un punto precedente della sua vita in cui funzionava correttamente, eliminando tutti i software e le applicazioni installate da quel momento in poi e che hanno sicuramente creato il disagio, senza però cancellare i dati utente salvati durante lo stesso periodo.
Se si possiede un pc con sistema operativo Windows 7 al quale è possibile accedere è sufficiente cliccare il tasto Start e digitare nella barra di ricerca veloce semplicemente la parola “Ripristino”, a questo punto basta cliccare sulla voce che compare Ripristina configurazione precedente del sistemae cliccare, nella finestra che si apre, Avvia rispristino configurazione di sistema per avviare l'utility. Una volta fatto ciò si può scegliere il punto di ripristino più recente oppure sceglierne uno diverso e precedente.
Questa operazione può richiedere diversi muniti per giungere al termine, perciò non c'è da preoccuparsi se si blocca una schermata, basta attendere pochi minuti e il procedimento terminerà autonomamente.
Se invece il pc non si può accendere il ripristino del sistema può essere fatto usando i Dischi di Ripristino la cui masterizzazione viene fatta solitamente al primo utilizzo del pc. Questa procedura è altrettanto semplice, infatti basta inserire i cd e avviare il processo e inserire i dischi in sequenza quando vengono richiesti.
Questo ultimo procedimento è fattibile anche nel caso in cui si disponga di un pc con sistema operativo Windows Xp e Vista, a patto che siano stati creati i Dischi di avvio alla prima accensione del pc.

Share This

Nessun commento:

Posta un commento

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Designed By Blogger Templates