Tutte le differenze fra Nokia Lumia 920, iPhone 5 e Sony Xperia Z

Tutte le differenze fra Nokia Lumia 920, iPhone 5 e Sony Xperia Z

Presentato il 5 settembre scorso, in occasione del Nokia World 2012 a New York, insieme al Nokia Lumia 820, il Nokia Lumia 920 è di certo uno degli smartphone del momento, in quanto top di gamma dell’azienda finlandese. Frutto della partnership tra Nokia e Microsoft, il Nokia Lumia 920 è stato apprezzato sia dagli utenti che dagli addetti ai lavori per il design monolitico, per l’aumento dello spazio per i tasti capacitivi sotto il vetro del display da 4,5 pollici e per la novità di Windows 8.

Fra gli smartphone del momento citiamo anche iPhone 5, l’ultimo melafonino messo in commercio da Apple che, dopo la presentazione del 12 settembre 2012 allo Yerba Buena Center for The Arts di San Francisco, ha debuttato il 21 settembre in 9 Paese e una settimana dopo in Italia. Stesso discorso per Sony Xperia Z, portabandiera del gruppo economico giapponese. Con questo post, cercherò di mettere in evidenza tutte le differenze fra Nokia Lumia 920, iPhone 5 e Sony Xperia Z, mettendole in evidenza in estrema sintesi a mo’ di scheda tecnica.

Nokia Lumia 920: in termini di dimensioni (130,3 mm× 70,8 mm× 10,7mm) e di peso (185 g), il dispositivo mobile in questione si presenta in maniera compatta e, come vedremo in seguito, è dei tre quello più pesante. Il design è curato nei minimi dettagli, come si evince dalla scocca in policarbonato, tra l’altro presente anche nel Nokia Lumia 900. Il display da 4,5 pollici con risoluzione di 1280×768 pixel a 332 ppi si avvale sia della tecnologia PureMotion HD+ che del Super Sensitive Touch, mentre i tasti laterali sono in zirconio-ceramica. In termini di hardware, il Nokia Lumia 920 è equipaggiato da un processore dual core, il Qualcomm Snapdragon S4 da 1,5 Ghz con RAM da 1 GB e taglio di memoria da 32 GB. Un altro punto di forza del Nokia Lumia 920 è rappresentato dalla doppia fotocamera: quella principale è la posteriore da 8.7 megapixel con doppio flash LED, autofocus e tecnologia PureView, per effettuare scatti fotografici e girare video tramite lo stabilizzatore ottico che semplifica la vita ai suoi possessori anche se c’è poca luce; mentre quella frontale è da 1,2 megapixel. La batteria dello smartphone del gruppo finlandese è da 2000 mAh e garantisce 10 ore di conversazione (che diventano 400 in stand-by). In termini di connettività, non mancano le tecnologie NFC, 4G LTE, ricarica wireless, Bluetooth 4.0, Wi-Fi e microUSB 2.0. Per concludere, Nokia Lumia 920 è il primo smartphone della serie Lumia ad essere commercializzato con Windows Phone 8. Il suo prezzo? 599 euro.

iPhone 5: sul gioiellino Apple sono stati scritti fiumi d’inchiostro. Le sue dimensioni (123,8 mm x 58,6 mm x 7,6 mm) e il suo peso (112 g) lo rendono meno alto, meno largo, meno spesso e meno pesante del Nokia Lumia 920. Il display da 4 pollici, vera novità dell’ultimo “melafonino”, è comunque inferiore in termini di risoluzione rispetto a quella del gioiellino finlandese, fermandosi a 1136×640 pixel a 326 ppi. Il processore Apple A6, la RAM da 1 GB, i tre tagli di memoria da 16 GB, 32 GB e 64 GB sono le basi in termini hardware dell’ultimo smartphone della società di Cupertino. La fotocamera posteriore (iSight) da 8 megapixel è inferiore rispetto a quella del Nokia Lumia 920; stesso discorso per l’autonomia della batteria da 1440 mAh (8 ore in conversazione e 225 in stand-by). Superiore è invece la fotocamera anteriore, FaceTime da 2,2 megapixel. Il sistema operativo non poteva che essere iOS. Il prezzo di iPhone 5 parte da 729 euro per la versione a da 16 GB, 839 euro per quella da 32 GB e 949 euro per quella più capiente da 64 GB. Se sei interessato ad approfondire comunque le caratteristiche dell’ultimo iPhone 5, ti segnalo le differenze con l’iPhone, direttamente su questo link
http://internetsenzalimiti.blogspot.it/2012/10/iphone-5-vs-iphone-4s-differenze.html.

Sony Xperia Z: in termini di dimensioni (139 mm x 71 mm x 7,9 mm), questo smartphone è meno alto, largo poco meno, ma meno spesso. E questo in termini di peso (146 g) è ben evidente. Il display è di tipo LED FullHD da 5 pollici con risoluzione 1920×1080 pixel a 443 ppi, superiore ai due competitor. Il resto dell’hardware, a partire dal processore Snapdragon S4 Pro quad-core da 1.5GHz Krait, e i 2 GB di RAM lo rende superiore in termini di prestazione. Peccato che il taglio di memoria sia solo di 16 GB, comunque espandibili tramite microSD. La fotocamera posteriore da 13 megapixel e quella frontale da 2,2 megapixel sono semplicemente spettacolari, così come la batteria da 2330 mAh. Non sarà removibile, ma la modalità “Stamina” che garantisce un risparmi energetico 4 volte superiore alla media. Come? Con lo spegnimento del display, ogni singolo processo in background viene chiuso di default. Android Jelly Bean 4.1.2 sarà il sistema operativo mobile che equipaggerà il nuovo Sony Xperia Z che debutterà a marzo al prezzo di 649 euro.

Queste in sostanza le differenze tra Nokia Lumia 920, iPhone 5 e Sony Xperia Z.
Share This

Nessun commento:

Posta un commento

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Designed By Blogger Templates