Wi-Fi e salute: minaccia per le nuove generazioni

Wi-Fi e salute: minaccia per le nuove generazioni

La Wi-Fi provoca danni per la nostra salute?

L’argomento wi-fi e salute, per quanto sia uno dei più importanti, è uno di quelli più sottovalutati dai mass media. Sarà perché parliamo forse di uno dei settori più in crescita in un periodo di crisi, ma sta di fatto che numerose ricerche evidenziano come il wi-fi o meglio o ancora l’esposizione alle sue radiazioni è una vera e propria minaccia per la salute delle nuove generazioni. Tumore, danni cerebrali, alterazioni della crescita delle ossa e aborti spontanei sono solo alcuni delle possibili conseguenze di una prolungata esposizione.

Donne e bambini sono i soggetti più a rischio. In riferimento alle donne, l’esposizione alle radiazioni delle micro onde wi-fi aumenta la possibilità di aborti spontanei che, nella maggioranza dei casi, si verificano nel corso della prima settimana di gravidanza. La tematica wi-fi e salute dei bambini, invece, andrebbe approfondita meglio, perché i minori hanno capacità di assorbimento delle micro onde wi-fi addirittura 10 volte superiori a quelle degli adulti, per via della quantità di acqua e delle proprietà di conducibilità elettrica sia del midollo osseo che del tessuto cerebrale ampiamente maggiore. Il problema potrebbe avere una diffusione maggiore entro il 2012, perciò, a nostro giudizio sarebbe opportuno che i mezzi di comunicazione trattassero di più l’argomento wi-fi e salute, presentando questa minaccia per le nuove generazioni, invece di ignorarlo puntualmente.

In ogni caso, eccovi un elenco di accorgimenti pubblicati dal sito Tuttogreen da tenere seriamente in considerazione:

• I bambini iniziassero a fare a meno del cellulare, tranne nei casi in cui è indispensabile. Se in Francia la pubblicità dei cellulari dei telefonini è stata vietata, beh allora un motivo ci sarà.
• Non avere in alcun modo il cellulare nella tasca dei pantaloni e della giacca.
• Quando si usa il cellulare, l’utilizzo del vivavoce così come quello degli auricolari muniti di cavo è necessario.
• Nel corso della telefonata è opportuno allontanare il più possibile l’orecchio dal telefonino. A limite cambiate anche orecchio.
• Evitare di telefonare nel momento in cui non c’è campo, perché al dispositivo è richiesta maggiore potenza radiante. Ergo, aumentano le radiazioni. Questo accorgimento è ancora più valevole nei casi in cui si è in treno o in autostrada. Quante volte hai constatato la diminuzione del segnale?
• Mai addormentarsi avendo vicino il cellulare acceso.
• Preferite la rete fissa ai software VOIP e alle applicazioni di messaggistica istantanea.
• Occhio infine ai valori di SAR dello smartphone.
Insomma, tutti quelli in elenco sono suggerimenti molto utili in rapporto alla tematica wi-fi salute. Ci piacerebbe solo sentirne di più dagli esperti in materia anche in tv.
Share This

Nessun commento:

Posta un commento

Seguici su

Google+ Followers

Lettori fissi

Designed By Blogger Templates